"Il Giuramento"

  • Home
  • "Il Giuramento"

"Il Giuramento"

03-06-2018
h 21

 

Abbiamo fatto una scelta quasi estrema: ambientare la storia in un futuro in cui la mafia è legalizzata, un futuro distopico nel quale il confine mafia-Stato è stato smantellato a favore dei primi.

La nostra non è una visione pessimista, bensì un gioco scenico in cui proviamo a raffigurare il paradosso di una società che ci auguriamo non si realizzi mai. Una società in cui i protagonisti si muovono in un ambiente-spazzatura che hanno fatto proprio, un mondo in cui la bellezza, la creatività e la libera espressione delle emozioni sono considerate inopportune, mentre l'educazione dei giovani è improntata sulla “cultura” mafiosa e sul rispetto di gerarchie imposte con la violenza.

È un gioco delle parti attraverso il quale intendiamo porre l’attenzione su quali sono i punti di forza dell’educazione mafiosa così che imparando a conoscerli si possa evitare di diventarne vittima.

Spesso la mafia agisce in modo più subdolo di quanto ci si aspetti, soprattutto quando si tratta di educare nuove potenziali leve.

Siamo partiti allora da una domanda, apparentemente banale, ma che può assumere un significato profondo se pronunciata da un ragazzo o da una ragazza: perché dire “no” alla mafia? Anche quando sembra rappresentare la parte più forte, anche quando la tua stessa famiglia, la società in cui vivi, ti dice che la mafia è l'unica via praticabile per essere qualcuno?

Non a caso i protagonisti sono due fratelli: per sottolineare quanto possa essere difficile a volte, soprattutto nei territori controllati dalla mafia, sfuggire ad un destino già scritto dalla “famiglia”.

Bisogna avere il coraggio di allargare lo sguardo e domandarci: qual è il mondo che vorrei? Il coraggio di scegliere e di rimanere saldi ai propri principi, anche quando chi ci tira verso la mentalità mafiosa è qualcuno a noi molto vicino.

Scrivici

Compila il form oppure manda un'email a info@teatroriflesso.it

Nome

Email

Messaggio

   Privacy* Do il consenso al trattamento dei miei dati
Leggi l'informativa

* Obbligatorio

Teatro Riflesso

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione (vedi Policy);    -    Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies OK